CONVOCAZIONI

Il Consiglio d’Istituto è convocato dal Presidente, sentita la Giunta esecutiva, ogni qualvolta egli lo ritenga opportuno, e comunque almeno quattro volte l’anno: all’inizio, due durante l’anno in corso e prima della chiusura dell’anno scolastico.
Il Consiglio deve essere convocato ogni qualvolta ne venga fatta richiesta da almeno ¼ di membri del Consiglio, della Giunta, da un Consiglio di classe o di Interclasse (maggioranza semplice), dal Comitato dei Genitori o dall’assemblea dei Genitori.
La richiesta di convocazione del Consiglio deve indicare la data e l’ordine del giorno. È facoltà del Preside, sentiti i richiedenti, di anticipare o dilazionare la convocazione al fine di raggruppare eventuali altre richieste.
La convocazione comunque non può essere rinviata di più di sette giorni oltre il termine indicato.

La convocazione del Consiglio deve essere diramata a cura degli Uffici di Segreteria, per iscritto, ai membri del Consiglio, almeno cinque giorni prima, con l’indicazione dell’ordine del giorno.